fbpx


Quando ho letto l’articolo mi è venuto subito in mente Roberto Benigni.
Perchè? Il video lo spiega bene.
Dopo il “Melarancio” “Peschenoci” “pescugne” e “prugnocche” tutti ibridi della frutta.. non poteva mancare lo “ZebrOCiucA”
Certo avevamo già avuto soddisfazioni in passato con il “Mulo” altro non è che la Cavalla accoppiata con il Ciuco (Asino), (del motivo della Cavalla, un perché mi è venuto in mente)
Allora mi sono immaginato il futuro dello ZebrOCiucA,  con chi starà? quali saranno i suoi amici? le Zebre o gli Asini? con chi si accoppierà? Futuro incerto.
Dove si sono incontrati Martin (Zebra) e Giada (Asina), ci sono anche un lama e un cammello.. vuoi vedere che ha ragione Benigni e alla fine ci scappa un casino.. in tutti sensi!?
http://video.repubblica.it/edizione/firenze/e-nato-ippo-un-po-zebra-un-po-asino/135697/134231?ref=HRESS-8

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: